Lavorare da casa con un call center

Lo sviluppo dell’informatica e di internet ha determinato la nascita di nuove professioni strettamente legate al mondo dell’informatica, quindi realizzazione di software, progettazione di siti web, elaborazione di contenuti e così via, che molto spesso possono essere svolti direttamente dal proprio domicilio.
Allo stesso modo, la diffusione di internet ha consentito a molti altri lavoratori di svolgere la propria attività o parte delle proprie attività da casa, comunicando con i propri colleghi e collaboratori e scambiando idee e progetti elaborati tramite strumenti come posta elettronica o social network.

Tramite la rete si possono svolgere anche riunioni in streaming tra lavoratori che abitano a diversi chilometri di distanza; in altri termini, gli strumenti informatici e la tecnologia hanno consentito sotto molti punti di vista un risparmio in termini economici, di tempo e di impegno.

Al tempo stesso, però, internet ha favorito la diffusione di truffe da parte di aziende inesistenti o di persone con identità false; nel valutare gli annunci di lavoro che si trovano in rete e che possono sembrare infiniti, quindi, occorre la massima attenzione per assicurarsi che l’attività proposta sia onesta e sicura.

Tra le varie offerte di lavoro che vengono proposte su internet, molte vengono inserite da call center che offrono la possibilità di lavorare direttamente da casa; come per altri lavori che vengono svolti tramite internet o da casa, le opinioni in merito sono spesso contrastanti e le esperienze riportate spesso inattendibili.
Accanto agli scettici che suppongono che ogni offerta di lavoro sia una truffa, altri sostengono ed esaltano la propria attività in maniera che potrebbe sembrare sospetta; molto spesso, ad esempio, vengono promessi guadagni vertiginosi con il minimo impegno che svelano immediatamente la disonestà di chi scrive.

Per le offerte di lavoro proposte dai call center, si verifica lo stesso identico fenomeno ed è sufficiente navigare in rete per pochi minuti per esserne consapevoli; molti riportano, infatti, esperienze del tutto negative, altri descrivono invece in maniera positiva l’attività che hanno svolto o stanno svolgendo.
E’ chiaro, innanzitutto, che l’onestà del lavoro proposto dipende innanzitutto dalla serietà dell’azienda, perciò, come accade per ogni impiego, accanto alle società serie che offrono lavori onesti e pagano in maniera puntuale, esistono aziende poco affidabili che spesso si rendono irreperibili per chiarimenti o richieste di pagamento.

E’ fondamentale, perciò, richiedere più informazioni possibili sulle attività di cui si occupa l’azienda e sulle mansioni che si andranno a svolgere; nel caso le risposte fornite siano evasive o comunque poco chiare, si può scegliere se correre il rischio o evitare a priori una possibile truffa.
E’ importante, inoltre, che la collaborazione sia regolamentata da un contratto e che il lavoratore abbia garanzie e certezze; in altri termini, come ogni lavoro, anche quello che viene svolto da casa deve tener conto dei diritti e dei doveri di ogni lavoratore e deve essere svolto nel rispetto delle leggi.

 

Lavorare online seriamente