Lavorare online part time: cinque modi per farcela

Lavorare part time dagli anni Duemila è possibile con ottimi risultati. Merito della rivoluzione portata dal web che ha permesso a milioni di persone di svolgere le proprie professioni da casa, cucendo su misura il lavoro che intende fare. Ciò avviene grazie all’elasticità e alla flessibilità che il lavoratore ha sfruttando il tempo a disposizione in un agenda di lavoro che viene stilata in base alle proprie esigenze. Ecco cinque modi per lavorare online part time in questo mare magnum del web tanto vasto e ricco di possibilità quanto pieno di insidie e rischi:
Scrivere: chi ha buona capacità di scrittura e competenze in un dato settore, oltre ad avere un certo istinto per le notizie e gli approfondimenti, può trovare tante occasioni per guadagnare scrivendo articoli e post in siti e blog specializzati. Tante le opportunità: da network come Blogo e Liquida, passando per Nanopress o MoneyNews. Non si guadagnerà tantissimo (i compensi variano da 1 ai 5 euro a pezzo), ma per lavorare part time è una soluzione perfetta. Altra soluzione è aprire un blog o un sito tematico, ben mirato nei contenuti, e ospitare pubblicità online tramite Google AdSense o Simply: i guadagni sono proporzionali alle visite ricevute dal sito.

Sondaggi: negli ultimi tempi diverse aziende, attraverso siti specializzati, cercano sondaggisti per ricerche di marketing e ottimizzazione dei servizi nei confronti del cliente. Le figure cercate principalmente sono due: la prima si occupa del veicolare sondaggi tramite siti e social network (twitter, facebook, pinterest, google plus); la seconda di rispondere a una sfilza di domande fatte dall’azienda in questione. Un ottimo per lavorare online part time con successo che, negli ultimi mesi, sta riscuotendo grande visibilità.

Segreteria: organizzare incontri, tenere aggiornata l’agenda del capo, fissare appuntamenti, mantenere in ordine tutti i dati dell’ambiente di lavoro. Per farlo cosa serve se non un computer, un telefono e una connessione ad internet? Niente. Ecco perché allora la figura della segretaria in molte aziende sta trasferendosi dall’ufficio alla propria casa. Con tanti benefit per l’azienda che non paga postazioni e stanze d’ufficio e per la segretaria che può dedicare più tempo ed energie a se stessa, alla sua famiglia e alle sue passioni.

Traduzioni: In un mondo globalizzato come il nostro, sono tante le opportunità di lavoro per i traduttori. Su siti web come Translated.net e OneHourTranslate.comci sono tante occasioni per lavorare online part time. Le traduzioni di solito riguardano testi aziendali; per tal motivo è consigliata la conoscenza di una lingua anche nel suo vocabolario più tecnico e specialistico. Su siti invece comeTraduciamo e Scambi Europei sono molti richiesti i traduttori di Curriculum Vitae e Lettere di presentazione.

Commercio: in America oramai la gente acquista quasi tutto online, facendo sul web persino la spesa. In Italia queste modalità d’acquisto stanno emergendo sempre più, facendo presagire un boom del commercio online. Per arrivare prima degli altri, chi vuole lavorare online part time può realizzare le vetrine dei prodotti messi in vendita nei negozi tradizionali. Il commercio online non è fantascienza: basti pensare che i nuovi lavoratori della rete, i wwworkers prendendo in prestito una felice definizione di Giampaolo Colletti, stanno avendo sempre più successo. E non vendono mica tecnologia: sul web, sfruttando il glocale (unione di globale e locale) sono competitivi commercialmente anche artigiani del legno, sarti di provincia e pastori che vendono latte e formaggi. Provare per credere.

 

Lavorare online seriamente