Lavorare online scrivendo: opportunità e rischi

Scrivere articoli è la via più concreta per guadagnare sul web. Molti siti e network, improntando il loro core business nel nanopublishing con articoli redatti dai propri utenti, offrono lavoro ad aspiranti giornalisti, copywriter, editor o semplicemente a coloro che sono dotati di buona scrittura e competenze specifiche. Quando si parla di lavorare online scrivendo, c’è subito chi storce il naso e chiede: ma quanto si guadagna scrivendo articoli e testi? Non tantissimo, ma quanto basta per avere un compenso soddisfacente da affiancare magari ad un altro lavoro part time.

Ovviamente esistono casi – e non sono pochi – di gente che riesce a racimolare uno stipendio mensile scrivendo articoli online e esistono situazioni in cui si fatica a guadagnare anche 50 euro in un mese. Le varianti sono diverse: oltre al network di riferimento e ai suoi vincoli di pagamento, contano soprattutto le qualità e le competenze di chi scrive. Se non si è provvisti di un buon italiano, di dedizione e tanta curiosità, la strada per lavorare online scrivendo articoli può sbarrarsi facilmente. Questo conta sia nel lavoro online che in altri campi.

Oltre a network che pagano per i testi redatti (150 parole a 1,50 euro è l’accordo standard) per l’aggiornamento di contenuti di siti verticali (dal calcio alla moda, passando per il cinema e il gossip), ci sono siti che retribuiscono i propri redattori in base alle visite che i loro pezzi ottengono. Questa modalità, molto in voga ultimamente, è un’arma a doppio taglio: se da un lato si può guadagnare solamente facendo girare un post o un articolo grazie ai social network portando traffico al sito, dall’altro è molto rischioso perché può portare a scarsi risultati se la notizia non è allettante e non suscita curiosità nei lettori.

Tra i siti migliori a cui rivolgersi ci sono Nanopress e Blogo che danno parecchie possibilità ai propri editor. Altre opportunità si possono scovare in Liquida, Social Post, Ciao.it Populis. Se siete abbastanza ferrati in ambito tecnologico e volete sfruttare le vostre competenze in questo campo, i vostri punti di riferimento sono assolutamente MondoInformatico e MondoTech. Per il blogging sono consigliatiNewsSuperMoney, ItalianBloggers e o2o, mentre se si vuole cimentare la propria capacità di scrittura fornendo consigli ad altri utenti basta rivolgersi a EWrite. Per chi vuole invece essere più sicuro c’è la stesura di articoli e testi informativi per siti aziendali.

Si può lavorare online non solo scrivendo, ma anche traducendo. Sono tante le realtà sul web che offrono opportunità di lavoro ai traduttori. Siti comeTranslated.net e OneHourTranslate.com ospitano testi di svariata natura che aspettano solamente di essere tradotti in varie lingue. Chi vuole può tradurli, sotto la supervisione di un membro dello staff, e guadagnare in proporzione al lavoro svolto. I testi che passano sotto traduzione sono solitamente aziendali. Per questo motivo è consigliata la conoscenza di una lingua anche nel suo vocabolario più tecnico e specialistico. Con la globalizzazione e un mercato del lavoro sempre più internazionale, sono richieste le traduzioni di curriculum vitae da parte di molti utenti. Diversi siti, su tutti ScambiEuropei e Traduciamo, offrono questi servizi e sono realtà da visionare per chi cerca lavori in questo ambito.

 

Lavorare online seriamente